CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Pazienti con area valvolare aortica gravemente ridotta migliorano con la sostituzione valvolare a prescindere della gravità del gradiente medio

Fonte: Echocardiography DOI: 10.1111/j.1540-8175.2010.01372.

Questa è la conclusione a cui sono giunti i ricercatori coordinati dal dott. R. Belkin del Medical College Valhalla di New York. I ricercatori hanno valutato l’outcome e la sopravvivenza di pazienti con normale frazione d'eiezione ventricolare sinistra (FEVS) ed un’area gravemente ridotta della valvola aortica (AVA), ma gradienti non severi, che sono stati sottoposti a sostituzione valvolare aortica (AVR) o a terapia medica. Sono stati arruolati 248 pazienti con stenosi aortica (AS), FEVS ≥ 50% ed AVA <1,0 cm2 (valutata ecocardiograficamente). I pazienti sono stati suddivisi in: gruppo (1) gradiente medio (GM) lieve (<30 mmHg), in un gruppo (2) con GM moderato (da 30 a 40 mmHg) e gruppo (3) con GM grave (> 40 mmHg). I gruppi 1, 2, e 3 erano costituiti rispettivamente da 94, 87, e 67 pazienti. L’incidenza di morte nei gruppi 1, 2 e 3 è stata di 55%, 39% e 39% (p non significativo). L’incidenza di AVR nei gruppi 1, 2 e 3 è stata di 23%, 53% e 49% (P<0,0001 gruppo 1 vs 2, P=0.0003 gruppo 1 vs gruppo 3). Le curve di sopravvivenza di Kaplan-Meier non differivano significativamente tra i tre gruppi, mentre le curve di Kaplan-Meier per i pazienti con e senza AVR hanno mostrato in tutti e tre i gruppi che i pazienti sottoposti ad AVR avevano una sopravvivenza significativamente maggiore. Tra i pazienti con FEVS normale e AVA <1,0 cm2, la sopravvivenza generale non differisce tra quelli con GM bassa, moderata, o grave, mentre è notevolmente migliorata con AVR, indipendentemente dal GM.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA