CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Un indice di impedenza intratoracica derivato dai liquidi valutata con Optivol presenta una bassa sensibilità e un basso valore predittivo positivo in pazienti con scompenso cardiaco

Fonte: Eur Heart J (2011) doi: 10.1093/eurheartj/ehr050.

Queste sono le conclusioni a cui sono giunti i ricercatori del SENSE-HF trial coordinati dalla dott.ssa V. M. Conraads dell' Antwerp University Hospital del Belgio. Il riconoscimento precoce dello scompenso e il rapido intervento può prevenire il ricovero del paziente in ospedale. Pertanto i ricercatori hanno valutato l’utilizzo di OptiVol®, device che monitorizza i fluidi intratoracici al fine di prevedere eventuali eventi in pazienti con scompenso cardiaco cronico sottoposti di recente ad impianto di defibrillatore (con o senza terapia di resincronizzazione cardiaca). Lo studio multicentrico, prospettico, ha arruolato 501 pazienti. Nella Fase I (doppio cieco, 6 mesi) è stata valutata la sensibilità e il valore predittivo positivo (VPP) dell’OptiVol nel predire le ospedalizzazioni per scompenso cardiaco. Di 58 ricoveri che si sono verificati durante la fase I, 12 sono stati previsti da OptiVol (sensibilità 20,7%). La sensibilità è sembrata essere di natura dinamica e alla fine della fase I, era salita al 42,1%. Con 253 rilevazioni dell’OptiVol, il PPV per la fase I è stato del 4,7%. Nelle Fasi II e III (non in cieco, 18 mesi) è stato valutato il PPV del primo OptiVol Patient Alert: rilevamento del device di un peggioramento dello stato di insufficienza cardiaca con segni e / o sintomi di congestione polmonare. Un totale di 233 pazienti hanno avvertito un avviso del device e per 210 pazienti  la condizione di insufficienza cardiaca è stata valutata entro 30 giorni: . tale condizione era peggiorata per 80 pazienti (VPP = 38,1%).

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA