CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Fibrinolisi o angioplastica? Questione di tempo!

Fonte: Am Heart J 2011; 161 (2): 283-290.

Lo studio CAPTIM (Comparison of Angioplasty and Prehospital Thrombolysis in Acute Myocardial Infarction) ha mostrato un beneficio nella sopravvivenza praticando una fibrinolisi pre-ospedaliera (FL) rispetto ad un’intervento di rivascolarizzazione coronarica (PCI) nei pazienti con infarto del miocardio con elevazione del tratto ST (STEMI) entro due ore dall’insorgenza dei sintomi. Questo studio ha valutato la relazione tra strategia riperfusoria e tempo dall’insorgenza dei sintomi sulla mortalità a un anno in 1.168 pazienti con STEMI. Sono stati arruolati 850 pazienti dallo studio CAPTIM e 328 dallo studio WEST. L’età media era 58 anni, l’81% erano uomini, il 41% aveva avuto un infarto anteriore; 640 pazienti sono stati randomizzati a FL e 528 a PCI. Entrambi i bracci hanno ricevuto una terapia medica aggiuntiva. Il tempo tra la procedura e l’insorgenza dei sintomi era simile tra i due gruppi (mediana 105 [72-158] vs 106 [74-162], P=0.712). Si è dovuta eseguire una PCI subito dopo FL nel 26% e nel 27% dei pazienti dello studio CAPTIM e WEST e una PCI dopo 30 giorni nel 70% e nel 71% dei pazienti dello studio CAPTIM e WEST, rispettivamente. La mortalità non differiva tra FL e PCI (4.6% vs 6.5%, P=0.263); comunque, l’interazione tra presentazione dei sintomi e trattamento era significativa (P=0.043). I benefici con la FL sono stati osservati entro due ore (2.8% [FL] vs 6.9% [PCI], P=0.021, hazard ratio [HR] 0.43, 95% CI 0.20-0.91), dopo di che, dopo 2 ore, non c’è stata differenza tra i due trattamenti (6.9% [FL] vs 6.0% [PCI], P=0.529, HR 1.23, 95% CI 0.61-2.46). Quindi una precoce fibrinolisi ha dimostrato una riduzione della mortalità ad un anno rispetto alla PCI, per cui il tempo trascorso dall’insogenza dei sintomi dovrebbe esssere un punto chiave nella scelta terapeutica da intraprendere per lo STEMI.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA