CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Regno Unito: losartan generico vs candesartan branded nello scompenso cardiaco e nell'ipertensione

Fonte: International Journal of Clinical Practice, Volume 65, Number 3 (DOI: 10.1111/).

Il servizio farmaceutico inglese (NHS) spende annualmente oltre 250 milioni di sterline in sartani (ARB) per il trattamento dell'ipertensione e dell'insufficienza cardiaca, con il candesartan molecola dominante sul mercato. Con la recente introduzione di losartan generico, i ricercatori hanno voluto confrontare direttamente la marca leader di mercato con la sua alternativa più conveniente. Gli obiettivi primari prevedevano il confronto della pressione arteriosa (PA), la riduzione di efficacia e gli esiti cardiovascolari nel trattamento sia dell'ipertensione che dell’insufficienza cardiaca, L'obiettivo secondario era valutare il rapporto costo-efficacia. La Cochrane Central Register of Controlled Trials (contenente il registro dei medici specialisti nella gestione di Ipertensione e insufficienza cardiaca), il Medline (1950-febbraio 2010), e l'Embase (1980-febbraio 2010) sono stati utilizzati nella ricerca. I criteri di selezione sono stati studi randomizzati su candesartan vs losartan in pazienti adulti (> 18 anni). La principale misura di outcome per l’ipertensione è stata la variazione media rispetto al basale della pressione arteriosa sistolica e diastolica (24 h post-dose) mentre per l’insufficienza cardiaca sono state la morte cardiovascolare e l'ospedalizzazione per scompenso cardiaco. Otto studi confrontavano direttamente candesartan con losartan nel trattamento dell'ipertensione mentre nessuno nel trattamento dell’insufficienza cardiaca. È stato osservato una differenza a favore del condesartan di 1,96 mmHg per la PA diastolica e 3,00 mm Hg per la PA sistolica. Sulla base di questo differenziale è stato prodotto un modello a 10 anni per la stima del costo adeguando la qualità/anno di vita guadagnato, sull'utilizzo di candesartan al posto del losartan generico. Candesartan riduce la pressione arteriosa in misura leggermente maggiore rispetto a losartan, tuttavia, tale differenza è improbabile che sia costo-efficace, basato sui costi di acquisto corrente, soglie di convenienza percepita dal NHS e utilizzo di associazioni. Per quanto riguarda l’insufficienza cardiaca i ricercatori non hanno trovato alcuna prova evidente a sostegno della superiorità del candesartan su losartan nel trattamento. I ricercatori, pertanto, concludono consigliando l’utilizzo del losartan generico come l'ARB di scelta che potrebbe ridurre di circa 200 milioni di sterline l'anno in costi della spesa sanitaria nel Regno Unito.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA