CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Un Report dal Registro e-SELECT (Multi-Center Post-Market Surveillance)

Fonte: Am Coll Cardiol, 2011; 57:1445-1454.

Già ne avevamo parlato ieri di questi DES...ma, come se non bastasse, ecco i dati di questo studio, basato sulle informazioni di un registro internazionale, che è andato a verificare in particolare l'incidenza ad un anno di trombosi intrastent (ST) e di sanguinamenti maggiori (MB) in una popolazione di 15.147 pazienti non selezionati a cui è stato impiantato uno stent al sirolimus. Ebbene, ad un anno il dato di compliance alla doppia terapia antiaggregante è stato piuttosto alto (86.3% della popolazione), con una incidenza di ST dell'1%, di MB dell' 1.0%, La mortalità totale è stata dell'1.7%, l' IMA dell' 1.9% e la rivascolarizzazione della target lesion del 2.3%. Concludendo, in questo studio di real life, l'uso di questo tipo di stent è safe, evidenziando scarsa incidenza sia di ST che di MB. In questo ragistro si è evidenziata una buona aderenza alla doppia terapia antiaggregante.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA