CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Il cateterismo cardiaco per via radiale comporta maggior esposizone a radiazioni

Fonte: JACC Cardiovasc Interv 2011.

Un nuovo studio dimostra che l’accesso diagnostico con cateterismo radiale è associato ad un aumento all'esposizione alle radiazioni rispetto all’ accesso attraverso l'arteria femorale. Gli investigatori sollecitano cautela per limitare l'esposizione alle radiazioni, sottolineando, tuttavia, che altri fattori, quali un aumentato rischio di sanguinamento, devono essere presi in considerazione nel processo decisionale. Questa nuova analisi ha incluso i dati su 5.954 cateterizzazioni cardiache; Tutti i cardiologi erano emodinamisti esperti nell’approccio sia femorale che radiale ed hanno eseguito almeno 250 procedure diagnostiche per anno. L'esposizione alle radiazioni è stata misurata come il kerma (AK), acronimo di Kinetic Energy Released in MAtter (energia cinetica rilasciata nella materia) grandezza radiometrica che è una misura di energia di radiazione che corrisponde alla dose assorbita. Dopo aggiustamento per fattori di rischio multipli, l'accesso attraverso l'arteria radiale è stato associato ad una maggiore esposizione alle radiazioni rispetto alle cateterizzazioni per via femorale, L'accesso radiale era associato ad un incremento di esposizione a radiazioni (misurato come AK) del 23%. Nel complesso, tuttavia, ci sono state variazioni nella quantità di esposizione alle radiazioni tra i diversi operatori, così come tra i pazienti nella pratica clinica di ogni operatore. Queste variazioni tra e all'interno degli operatori indicano che ci potrebbero essere opportunità in futuro per ridurre l'esposizione. Fra un paio di settimane al Congresso 2011 dell'American College of Cardiology saranno presentati i dati del RIVAL trial, uno studio di confronto, randomizzato, fra accesso femorale e radiale in pazienti con sindrome coronarica acuta.

Mercuri M, Mehta S, Xie C, et al. Radial artery access as a predictor of increased radiation exposure during a diagnostic cardiac catheterization procedure. JACC Cardiovasc Interv 2011; 4:347-352

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA