CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Ipertensione maligna: un modello per l'ipertrofia ventricolare sinistra

Fonte: Journal of Hypertension:  April 2011 - Volume 29 - Issue 4 - p 798-802.

L’ipertensione maligna può essere considerato come un modello degli effetti della pressione arteriosa e di livelli di renina-angiotensina molto elevati sugli organi bersaglio. Tuttavia, le conseguenze sul cuore sono state poco studiate. Tra gennaio 2004 e giugno 2009 sono stati valutati 46 pazienti affetti da ipertensione maligna trattti con terpia antipertensiva adeguata a controllare i valoro pressori. Questi pazienti hanno mostrato al basale importante ipertrofia ventricolare sinistra ed alterazione della funzione sistolica, in particolare il global longitudinal strain si è dimostrato lo strumento più sensibile per determinare la disfunzione sistolica ed era significativamente ridotta in 13 patienti (<12.8, 52%). Un follow-up a breve termine (1-3 mesi) ha mostrato un rapido miglioramento della funzione sistolica con regressione dell'ipertrofia ventricolare significativa. Con un follow-up di 11 mesi, in media, tutti i pazienti hanno recuperato una normale global longitudinal strain con un'ulteriore, benché incompleta, regressione dell’ipertrofia. In conclusione questo studio evidenzia l’impatto significativo dell’ipertensione maligna sulla funzione sistolica del ventricolo sinistro e la capacità di questo ventricolo di recuperare rapidamente una normale funzione sistolica con un adeguato trattamento antipertensivo.

Scarica allegato in JPG - Download

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA