CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Studio OSCAR: risultati analoghi tra associazione sartano + calcio antagonista e sartano sulla prevenzione degli eventi CV in anziani ipertesi...ma attenzione ai sottogruppi!!

Fonte: American College of Cardiology, 60° Scientific Session 2011, New Orleans.

Calcio antagonisti (CCB) e sartani (ARB) sono generalmente raccomandati e molto impiegati come trattamenti di prima linea per l'ipertensione arteriosa. Il trial CASE-J, uno studio giapponese condotto su pazienti anziani, ha già mostrato che CCB e ARB sono egualmente efficaci nel prevenire morbilità e mortalità CV. Tuttavia, non ci sono dati che confrontino, sugli stessi end point, la terapia con ARB da sola ad alte dosi verso la combinazione di CCB e ARB a dosi standard negli anziani ipertesi. Il trial OSCAR ha arruolato 1.164 pazienti anziani ipertesi ad alto rischio CV, in 134 centri giapponesi dal Giugno 2005 al Maggio 2007. I pazienti dovevavo avere una ipertensione trattata ma non controllata con una dose standard di olmesartan e dovevano avere o una malattia CV o diabete mellito di tipo 2. I pazienti sono stati randomizzati a ricevere o una dose elevata di olmesartan (40mg/die, n=578 pazienti) o la combinazione di CCB e olmesartan a dose standard (20mg/die, n=586). L'end point principale dello studio era un composito di incidenza di eventi cardio e cerebrovascolari, malattia coronarica, scompenso cardiaco, progressione dell'aterosclerosi, complicazioni del diabete, deterioramento della funzione renale e mortalità per tutte le cause. Al follow up di 36 mesi i ricercatori hanno trovato che la pressione arteriosa era adeguatamente controllata in entrambi i gruppi anche se la combinazione riusciva a ridurla maggiormente e significativamente rispetto alla monoterapia ad alte dosi di ARB (pressione arteriosa sistolica e diastolica inferiori di 2,4 mmHg [p=0.0315] e 1,7 mmHg [p=0.0240], rispettivamente). Al di la dei livelli di pressione arteriosa, non si sono registrate differenze significative tra i due gruppi sull'end point principale combinato (58 eventi nel gruppo monoterapia e 48 nel gruppo combinazione - Hazard ratio [HR] 1,31; 95% CI 0.89 - 1,92  p=0.1717). Anche analizzando i risultati concentrandosi sulla popolazione di pazienti arruolati con pregressi eventi CV non sono emerse differenze di rilievo tra gruppi se non il fatto che nel gruppo combinazione si sono verificati meno eventi CV e morti rispetto alla monoterapia (34 vs. 51, rispettivamente; HR=1,63; 95% CI 1,06 - 2,52; p=0.02610). Al contrario, selezionando solo la popolazione con ipertensione e diabete mellito di tipo 2, c'è stata una incidenza di end point principale maggiore nel gruppo combinazione verso la monoterapia ma non statisticamente significativa (14 vs 7 rispettivamente - HR=0.52; 95% CI 0,21 - 1,28; p=0.1445). Hisao Ogawa, del Dipartimento di Medicina cardiovascolare della Kumamoto University in Giappone e coordinatore dello studio OSCAR, ha detto "dobbiamo considerare attentamente il tipo di fattori di rischio degli anziani ipertesi per scegliere le terapie più idonee a migliorare gli outcome maggiori. Lo studio OSCAR ha dimostrato come la combinazione a dosi standard di olmesartan e CCB sia superiore all'olmesartan da solo ad alto dosaggio nel prevenire eventi avversi cardiovascolari in soggetti ipertesi anziani con pregressi eventi, mentre la dose di 40mg/die di olmesartan ha mostrato un trend più favorevole nella sottopopolazione anziana ipertesa affetta da solo diabete".

Scarica figure in PPT - Download

Descrizione allegato: Outcome principali dello studio OSCAR, ACC 2011

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA