CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Nessun rischio di cancro da ARB: Due nuove analisi

Fonte: Circulation 2011; 123:1729-1736, J Hypertens 2011; 29:623-635.

In disaccordo con una controversa meta-analisi pubblicata nel 2010, due nuovi report: uno su uno studio di coorte osservazionale e l'altro su una meta-analisi hanno concluso che il trattamento con il bloccante del recettore per l'angiotensina II (ARB) non aumenta il rischio di cancro rispetto a terapia non-ARB. I nuovi studi ora pubblicati possono confutare la meta-analisi che nel giugno 2010 ha scosso il mondo della gestione dell'ipertensione, trovando un "moderato" ma significativo 8% di aumento del rischio complessivo di casi di cancro nei soggetti in trattamento con ARB vs placebo . Lo studio dal Dr Ilke Sipahi (University Hospitals Case Medical Center, Cleveland, OH) e colleghi trovava in particolare un 25% di aumento significativo del rischio di cancro ai polmoni. La relazione ha innescato un rapporto sulla sicurezza ARB dalla European Medicines Agency e dalla FDA entrambi i quali restano in corso. Tuttavia, secondo l’autore dello studio di corte  attualmente, vi e’ una forte evidenza per l'assenza di associazione tra esposizione ARB e cancro", "Nel complesso, i dati disponibili forniscono il supporto per i medici di continuare a prescrivere sartani, senza preoccupazione per un eccesso di rischio di cancro".

Lo studio di coorte danese
Lo studio di coorte condotto in danimarca ha considerato pazienti in trattamento con sartani (n=107.466) o ACE-inibitori (n = 209.692) che non avevano una storia di cancro e sono stati  dal 1998 al 2006 in trattamento; l’ l'end point primario era l’incidenza di cancro e la mortalità per cancro in genere. Dopo piu’ di 2.9 anni di follow up per gli ARB e 2,1 anni per gli ACE-inibitori, il rischio relativo (RR) per il tumore incidente è stato di 0,99 (95% CI 0,95-1,03).

La nuova meta-analisi
La nuova metanalisi ha unito 15 studi, con follow-up fino a 60 mesi, con pazienti randomizzati a terapia contenente ARB o un gruppo di confronto..Complessivamente per le terapie di confronto vs sartani, l'odds ratio (OR) per L’incidenza di tumore è stato 1.00 (95% CI 0,95-1,04). Non c'era il rischio di cancro in eccesso, indipendentemente da quale ARB è stato utilizzato, dal tipo di tumore, compreso il cancro ai polmoni, o per qualsiasi dei trattamenti , in particolare tra sartani vs placebo senza un ACE-inibitore e vs ACE inibitori piu’ ARB.

Pasternak B, Svanström H, Callréus T, et al. Use of angiotensin receptor blockers and the risk of cancer. Circulation 2011; 123:1729-1736.
The ARB Trialists Collaboration. Effects of telmisartan, irbesartan, valsartan, candesartan, and losartan on cancers in 15 trials enrolling 138 769 individuals. J Hypertens 2011; 29:623-635.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA