CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

L’età incide sugli outcomes della terapia riperfusiva mediante PCI primaria nello STEMI?

Fonte: American Heart Journal 2011 Volume 161, Issue 4, Pages 664-672.

Ai pazienti più anziani come ai pazienti giovani può essere applicato un programma di trasferimento regionale in caso di STEMI (Infarto Miocardico Acuto con sopraslivellamento ST) per essere sottoposti a PCI (angioplastica coronarica) primaria presentando un efficacia simile, anche se la mortalità per tutte le cause è aumentata negli anziani. Queste sono le conclusioni a cui sono giunti il dott. Marc C. Newell (Minneapolis Heart Institute Foundation presso Abbott Northwestern Hospital, Minneapolis, MN) ed i suoi colleghi che, tra il Marzo 2003 ed il Dicembre 2008, hanno selezionato 2.262 soggetti con STEMI che si presentavano o erano trasferiti all’Abbott Northwestern Hospital e che venivano sottoposti a PCI primaria: 1.285 di età <65 anni, 436 di età compresa tra 65 e 74 anni, 381 di età compresa tra 75 e 84 anni e 160 di età ≥85 anni. Nello studio i principali outcomes valutati includevano il tempo per una terapia di riperfusione, farmaci aggiuntivi e la mortalità per tutte le cause. Il tempo complessivo per una terapia riperfusiva era simile nelle diverse fasce di età: 94 minuti (<65 anni), 101 minuti (65-74 anni), 106 minuti (75-84 anni) e 103 minuti (≥85 anni). Nessuna differenza era stata vista al momento dell’ammissione in ospedale per terapia antiaggregante ed anticoagulante e solo una lieve differenza per età nel trattamento standard post-IMA al momento della dimissione. Questi risultati sono a sostegno dell’ipotesi che l’età non influenza l’efficacia della strategia di riperfusione anche se i dati in esame dimostrano che l’età è un predittore indipendente di mortalità intraospedaliera e mortalità ad 1 anno (mortalità ad 1 anno: 3.4% [<65 anni], 9.2% [65-74 anni], 15.2% [75-84 anni] e 28.9% [≥85 anni]; P<0.0001).

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA