CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Il Tai Chi migliora la qualità di vita nei pazienti con scompenso cardiaco

Fonte: Arch Intern Med. 2011;171(8):750-757.

Vi sono alcune evidenze che suggeriscono che l'esercizio meditativo possa avere benefici nei pazienti con insufficienza cardiaca cronica sistolica; tuttavia questo dato non è stato rigorosamente testato in un campione di grandi dimensioni. Questo studio ha voluto indagare se il tai chi, in aggiunta alle cure standard, sia in grado di migliorare la capacità funzionale e della qualità della vita nei pazienti con scompenso cardiaco. Sono stati valutati 100 pazienti ambulatoriali con insufficienza cardiaca cronica sistolica (classe NYHA I-III, frazione di eiezione ventricolare sinistra ≤40%) in uno studio in singolo cieco, multicentrico, a gruppi paralleli, randomizzato e controllato. Un gruppo ha eseguito un programma di 12 settimane di tai chi (n=50), l’altro gruppo seguiva un programma di educazione allo stile di vita corretto (n=50, gruppo di controllo). Le misure di outcome comprendevano la capacità di esercizio (test del cammino di 6 min e il peak oxygen uptake) e test specifici per la qualità di vita (Minnesota Living With Heart Failure Questionnaire). L’età media dei pazienti era di 67±11 anni; i valori di base erano la frazione di eiezione (29%±8%), di picco di consumo di ossigeno (13,5 mL/kg/min), il valore mediano della classe NYHA era II. Al completamento dello studio, non vi erano differenze significative nella distanza percorsa in 6 minuti di cammino e del picco di consumo di ossigeno confrontando il gruppo di tai chi e il controllo; tuttavia, i pazienti del gruppo di tai chi avevano maggiori miglioramenti nella qualità della vita. Miglioramenti con il Tai Chi sono stati riscontrati anche nell'umore. In conclusione, il Tai Chi può migliorare la qualità della vita e l'umore dei pazienti con scompenso cardiaco.

Scarica allegato in JPG - Download

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA