CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Sono i rischi o i benefici ad influenzare la volontà del paziente di assumere la terapia consigliata?

Fonte: Arch Intern Med 2011; doi:10.1001/archinternmed.2011.32.

Questo studio ha valutato come la volontà delle persone anziane di assumere la terapia consigliata per la prevenzione di patologie cardiovascolari possa essere influenzata dalla consapevolezza dei benefici e degli effetti collaterali che da essa derivano. Sono state condotte interviste in 356 comunità di anziani, è stata indagata la volontà dei partecipanti di assumere farmaci per la prevenzione primaria dell’infarto del miocardio presentando i vari benefici in termini di riduzione del rischio assoluto a 5 anni e la possibilità di avere eventi avversi. La maggior parte dei pazienti (88%) prenderebbe i farmaci, in presenza di un beneficio assoluto di 6 persone in meno su 10 con infarto miocardico che è, approssimativamente, la riduzione di rischio media offerta dai farmaci disponibili al momento. Dei soggetti che non assumerebbero la terapia, il 17% cambierebbe idea se il beneficio assoluto fosse di 10 persone in meno con infarto del miocardio, mentre dei partecipanti che prenderebbero la terapia, l’82% continuerebbe a prenderla anche se il beneficio assoluto fosse di 3 persone in meno con infarto. Al contrario il 48%-69% non prenderebbe o sarebbe in dubbio se prendere o meno la terapia se i farmaci causassero astenia, nausea o annebbiamento del pensiero e solo il 3% li prenderebbe se gli eventi avversi fossero così importanti da influenzare la vita quotidiana. Quindi la volontà degli anziani di assumere la terapia è poco sensibile ai benefici che da essa ne deriverebbero, ma molto più sensibile agli effetti collaterali da essa derivanti. Questi risultati suggeriscono che le linee guida dovrebbero concentrarsi su entrambi questi fattori.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA