CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Il diabete, un nemico in più nei pazienti con infarto miocardico acuto!

Fonte: Eur J Heart Fail 2011; 13(5): 551-559.

Questo studio ha valutato l’associazione tra diabete mellito e vari outcomes in una coorte di pazienti con infarto miocardico acuto (AMI) e scompenso cardiaco sinistro (HF). Nello studio EPHESUS (Eplerenone Post-Acute Myocardial Infarction Heart Failure Efficacy and Survival Study), 6.632 pazienti ospedalizzati con AMI complicato da una frazione di eiezione ventricolare sinistra ≤40% e sintomi di HF sono stati randomizzati, dopo 3-14 giorni dall’evento acuto, ad assumere eplerenone 25-50 mg/die (n=3.319) o placebo (n=3.313). Di questi 6.632 pazienti, 2.142 (32%) erano diabetici. E’ stata messa insieme una coorte di 1.119 soggetti con e senza diabete bilanciati per caratteristiche basali. Un evento di AMI fatale o non fatale si è verificato in 136 (12%) soggetti diabetici e in 87 (8%) soggetti non diabetici, rispettivamente, durante i 2.5 anni di osservazione [hazard ratio (HR) quando i diabetici erano paragonati ai non diabetici, 1.61; 95% intervallo di confidenza (CI), 1.23-2.10; P=0.001]. Il diabete è risultato associato a AMI non fatale (HR, 1.68; 95% CI, 1.23-2.31; P=0.001), ma non con un AMI fatale (HR, 1.42; 95% CI, 0.88-2.28; P=0.146). L’hazard ratio (95% CIs) è stato 1.12 (0.93-1.37; P=0.224) per l’associazione del diabete con tutte le cause di mortalità, 1.11 (0.90-1.37; P=0.318) per l’associazione con la mortalità cardiovascolare, 1.13 (1.00-1.27; P=0.054) per l’associazione con tutte le cause di ospedalizzazione e 1.20 (1.01-1.44; P=0.042) per l’associazione con l’ospedalizzazione per cause cardiovascolari. Nei pazienti post-AMI con scompenso cardiaco, il diabete mellito è un fattore di rischio indipendente per AMI non fatale a breve termine, ma non è associato con un AMI fatale.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA