CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

L’essere uomo o donna influenza lo sviluppo di lesioni coronariche?

Fonte: Am Heart J 2011; 161(4): 681-688.

Le donne con sindrome coronarica acuta mostrano con meno probabilità lesioni ostruttive coronariche all’angiografia. Lo scopo di questo studio è stato valutare se la differenza di sesso influenza la gravità della malattia coronarica (CAD). Sono stati analizzati i referti di 639 autopsie su persone con un’età compresa tra i 21 e i 54 anni decedute per cause aterosclerotiche o arteriosclerotiche. Una CAD significativa è stata definita come una stenosi ≥75% in un vaso epicardico o ≥50% nel ramo sinistro. Le donne tendevano ad avere meno lesioni ostruttive (63% vs 77% degli uomini, P=0.002), con un’evidenza patologica di infarto del miocardio nel 43% dei casi, il 17% dei quali non aveva lesioni ostruttive. La frequenza di infarto miocardico non variava con il sesso (38% nelle donne vs 45% negli uomini, P=0.18). Quindi tra persone giovani decedute per infarto del miocardio, le donne presentavano una minor frequenza di lesioni ostruttive rispetto agli uomini, pur con un'evidenza documentata di infarto miocardico.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA