CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Aliskiren e ARBs: efficacia e sicurezza sovrapponibili

Fonte: American Journal of Hypertension 24, 613-621 (May 2011) | doi:10.1038/ajh.2011.3.

L’Aliskiren (inibitore della renina) è efficace come gli ARBs (Bloccanti del Recettore dell'Angiotensina) nel controllo della PA (pressione arteriosa) e non differisce in termini di rischio di eventi avversi rispetto questi ultimi. Queste sono le conclusioni del dott Dengfeng Gao e dei suoi colleghi che, al fine di confrontare l’efficacia e la tollerabilità dell’Aliskiren e degli ARBs nel trattamento a breve termine dell’ipertensione, hanno selezionato 10 TsRC (Trials Randomizzati Controllati) riguardanti il confronto Aliskiren-ARBs, comprendenti un totale di 3.732 partecipanti ed hanno valutato, come end-point primari, la riduzione della PAD (pressione artreriosa diastolica), della PAS (pressione arteriosa sistolica) e la percentuale di risposta terapeutica e di controllo dei valori pressori. I risultati ottenuti dalla metanalisi hanno dimostrato una pari efficacia dei farmaci in termini di: riduzione di PAD (DMP differenza media pesata) 0.18; 95% intervallo di confidenza (CI, −1.07 - 0.71), riduzione della PAS (DMP, 0.15; 95% CI, −1.38 - 1.69) e percentuale di risposta terapeutica e di controllo dei valori tensivi arteriosi. Inoltre, l’aliskiren e gli ARBs hanno mostrato pari sicurezza in termini di un numero simile di eventi avversi e di eventi avversi gravi.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA