CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

PPI e Clopidogrel: omeprazolo interferisce, pantoprazolo no...

Fonte: European Journal of Gastroenterology & Hepatology: May 2011 - Volume 23 - Issue 5 - p 396-404. Doi: 10.1097/MEG.0b013e3283460110.

Dopo infarto miocardico acuto, la somministrazione di omeprazolo ha mostrato una significativa interazione farmacodinamica con clopidogrel, che non è stata evidenziata con il pantoprazolo. Partendo dal presepposto che tutti i PPI (Inibitori della pompa protonica) sono metabolizzati attraverso il citocromo P450 2C19 ma in vari gradi, il dott Fontes-Carvalho Ricardo ed i suoi collaboratori si sono proposti di valutare se l’interazione tra PPI e Clopidogrel fosse o meno Classe-dipendente. I ricercatori hanno selezionato 34 pazienti consecutivi, un mese dopo un infarto miocardico acuto, sottoposti a duplice terapia antiaggregante, ai quali è stata misurata, con sistema VerifyNow, la funzione piastrinica in tre step: (i) dopo un periodo di wash-out di 1 mese, quindi senza alcun PPI, (ii) dopo un periodo di 4 settimane prendendo omeprazolo 40 mg, e (iii) dopo un altro periodo di wash-out di 1 mese, un ulteriore controllo dopo 4 settimane di terapia con pantoprazolo 40 mg. In questo studio cross-over, è stata randomizzata la scelta del primo farmaco da assumere (omeprazolo o pantoprazolo). I dati ottenuti hanno mostrato un significativa riduzione dell'effetto clopidogrel nei pazienti che erano stati randomizzati ad ompeprazolo come primo farmaco (la media delle PRU (Units di reazione PP2Y12) aumentavano da 202 ± 52-235 ± 58) (P<0.001), mentre nei casi in cui il pantoprazolo era il primo farmaco era conservata l’efficacia del clopidogrel (PRU 215±54, P=0.16). Nelle valutazioni in wash-out da PPI, il 26% dei pazienti erano 'non responders' a clopidogrel (PRU> 240) ma, quando il paziente iniziava la terapia con omeprazolo, questa percentuale aumentava al 45% mentre arrivava al 23% se iniziava invece la terapia con pantoprazolo. Questi dati suggeriscono che l’interazione farmacologica clopidogrel-PPI può non essere un effetto di classe.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA