CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Quasi la metà degli afro-americani presenta un’ipertensione mascherata

Fonte: ASH 2011.

I dati presentati questa settimana all’American Society of Hypertension (ASH) 2011 confermano l'elevata prevalenza di ipertensione mascherata negli afro-americani; gli investigatori segnalano che l'ipertensione mascherata è prevalente nel 45% degli afro-americani. Gli autori ricordano come l’pertensione mascherata è conosciuta per essere un precursore di ipertensione sostenuta. E' stato  osservato che il 48% degli individui con ipertensione mascherata ha sviluppato ipertensione sostenuta in un periodo di 10 anni. In questo studio, i ricercatori hanno misurato la pressione arteriosa di 32 afro-americani considerati generalmente sani. Nonostante un indice di massa corporea di 30 kg/m2, gli individui non fumavano, non avevano diabete e note malattie cardiovascolari e non stavano attualmente assumendo farmaci antipertensivi. La pressione sanguigna è stata registrata nell'arco di tre visite; la pressione media e’ stata derivata da tre diverse misure.L’ipertensione mascherata è stata definita come una pressione arteriosa durante il giorno > 130/85 mm Hg e di notte > 120/70 mm Hg. Complessivamente, il 59% degli individui sono stati identificati come aventi ipertensione mascherata basati sulla pressione sanguigna ottenuti durante la prima visita in ufficio. Nella seconda e terza visita la prevalenza di ipertensione mascherata è stata del 40% e 38% rispettivamente. La prevalenza di ipertensione mascherata media era del 45% in questa popolazione afro-americana. Secondo gl autori questo dato potrebbe essere correlato al fatto che la presenza di danno d'organo  all'interno della comunità afro-americana è significativamente maggiore di quella di altre popolazioni, con  tassi più elevati significativamente di ictus, malattie renali e insufficienza cardiaca. L'implicazione è quindi che non possiamo essere soddisfatti di una pressione arteriosa normale in un afro-americano misurata all'interno dell'ufficio, ma e' necessario il monitoraggio ambulatoriale della pressione arteriosa.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA