CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

FANS e infarto miocardico

Fonte: Circulation. 2011;123:2226-2235.

Nonostante i farmaci anti-infiammatori non steroidei (FANS) siano controindicati nei pazienti con malattie cardiovascolari, molti pazienti ricevono un trattamento con FANS per un breve periodo di tempo. Questo studio ha valutato la durata del trattamento con FANS ed il rischio cardiovascolare in una coorte nazionale di pazienti con pregresso infarto miocardico. Sono stati valutati i dati di pazienti di età pari o maggiore a 30 anni ospedalizzati per infarto miocardico (primo evento) dal 1997 al 2006 ed il loro successivo uso di FANS mediante registri nazionali di ricovero e erogazione dei farmaci in Danimarca. Degli 83.677 pazienti inclusi, il 42,3% ha utilizzato FANS durante il follow-up; 35.257 sono stati i decessi o le recidive di infarto miocardico. Complessivamente, il trattamento con FANS è risultato significativamente associato ad un aumentato rischio di morte/recidiva di infarto del miocardio (hazard ratio: 1,45; intervallo di confidenza 95%: 1,29-1,62) all'inizio del trattamento ed il rischio persisteva durante tutta la durata del trattamento (hazard ratio: 1,55; intervallo di confidenza 95%: 1,46-1,64 dopo 90 giorni). L'analisi dei singoli FANS ha dimostrato che il diclofenac è associato con il rischio più elevato di morte/recidiva di infarto nei primi 7 giorni di trattamento. In conclusione, il trattamento, anche di breve durata, con FANS è risultato associato ad un aumentato rischio di morte e di recidiva di infarto del miocardio in pazienti con precedente infarto miocardico. Di conseguenza, in questa popolazione non è consigliabile un trattamento con FANS né a breve né a lungo termine, anzi: l’uso di FANS deve essere limitato da un punto di vista della sicurezza cardiovascolare.

Scarica allegato in JPG - Download

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA