CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

L’ipertrofia adipocitaria omentale, ma non quella sottocutanea, influenza il profilo lipidico

Fonte: Diabetes 2011; 60(5): 1504-1511.

Questi autori hanno valutato se l’ipertrofia degli adipociti sottocutanei e omentali sia correlata ad alterazioni metaboliche indipendentemente dalla composizione corporea e dalla distribuzione del grasso nelle donne. E’ stato misurato il diametro medio degli adipociti prelevati da campioni di tessuto sottocutaneo ed omentale, in donne magre ed obese. Le donne con adipociti più larghi rispetto all’atteso erano considerate avere ipertrofia adipocitaria, mentre le donne con adipociti più piccoli dell’atteso erano considerate avere iperplasia adipocitaria. Le donne con ipertrofia omentale adipocitaria avevano livelli plasmatici più alti di trigliceridi e VLDL così come un più alto rapporto colesterolo totale/HDL rispetto alle donne con iperplasia adipocitaria omentale (P<0.05). Le donne con ipertrofia o iperplasia adipocitaria sottocutanea mostravano un profilo lipidico simile. In un’analisi di regressione logistica, un allargamento del 10% degli adipociti omentali aumentava il rischio di ipertrigliceridemia (odds ratio [OR] 4.06, P<0.001) indipendentemente dalla composizione corporea e dalle misure di distribuzione del grasso. Un aumento del 10% del numero di adipociti viscerali ha anche aumentato il rischio di ipertrigliceridemia (OR 1.55, P<0.02). L’associazione tra taglia degli adipociti e indice HOMA di resistenza all’insulina non erano significativi una volta aggiustati per adiposità e distribuzione del grasso corporeo. Questi risultati suggeriscono che, l’ipertrofia degli adipociti omentali ma non sottocutanei, è associata con un alterato profilo lipidico indipendentemente dalla composizione corporea e dalla distribuzione del grasso nelle donne.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA