CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

ICD negli ultra ottantenni e novantenni...

Fonte: Am J Cardiol 2011. Article in press.

Ma l'ICD in prevenzione primaria negli ultra ottantenni e novantenni è utile o no? A questo scottantissimo quesito ha provato a rispondere questo studio, ancora in Press, apparso però online sul sito dell'American Journal of Cardiology... Ripeto... Setting di prevenzione primaria. La scottantissima questione è tale perchè vi sono dubbi riguardo l'utilità di tali presidi in questa popolazione di persone, soprattutto in virtù delle frequenti (e sempre più frequenti) importanti co-patologie. Sono stati esaminati 99 pazienti con più di 80 anni, con funzione contrattile del ventricolo sinistro <35% e messi a confronto con 53 pazienti di uguali caratteristiche che, tuttavia, non hanno ricevuto tale trattamento. L'intera coorte è stata seguita per un periodo di oltre 2 anni (2.3±2.0 anni). La causa principale di disfunzione contrattile è stata quella ischemica. Da notare però che i pazienti con ICD avevano un trend di peggiore funzione contrattile rispetto ai controlli anche se non vi è stata significatività statistica (24 ± 6% vs 27 ± 7%, p=0.06).  Durante il follow up si sono verificati complessivamente 93 decessi, di cui 58 (59%) nel gruppo ICD e 35 (66%) nel gruppo non-ICD. La differenza è risultata significativa in particolare nel primo anno (72% vs 52%, p=0.014). Tuttavia, dopo correzione per età, LVEF, filtrato glomerulare (GFR) e altre copatologie, l'ICD non ha mostrato conferire un beneficio netto sulla sopravvivenza (hazard ratio 0.71, 95% IC: 0.42 - 1.20, p=0.20). L'età e la GFR si sono rivelati gli unici predittori indipendenti di sopravvivenza (rispettivamente p=0.043 e p=0.006).  

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA