CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Accesso alle cure per bianchi e neri con infarto miocardico

Fonte: Circulation. 2011; 123: 2710-2716.

La disparità di trattamento dell'infarto miocardico acuto (IMA) per causa razziale può essere dovuto a differenze in corso di ammissione del malato negli ospedali. Sono stati identificati pazienti bianchi e neri dal sistema Medicare con IMA ospedalizzati in 63 ospedali con almeno 50 ricoveri di pazienti neri nel corso del 2005 (n = 65.633). Sono state calcolate le distanze in km dall’ospedale in base al codice di avviamento postale. È stata valutata la qualità dell’ospedale con un punteggio composito costituito da mortalità a 30 giorni aggiustata per il rischio e le prestazioni effettuate in caso di IMA. Ospedali con un punteggio oltre il 20% sono stati classificati come di alta qualità mentre quelli più bassi del 20% come di bassa qualità. In media, i neri vivevano vicino agli ospedali che effettuano procedure di rivascolarizzazione (media, 3,8 versus 6,8 miglia; P<0,001) e di ospedali di alta qualità (media, 5,6 versus 9,7 miglia; P<0,001). Dopo aver valutato la distanza, i neri erano meno frequentemente ammessi in ospedali dove si effettuano rivascolarizzazioni (P<0,001) (risk ratio [RR], 0.87, 95% intervallo di confidenza [CI], 0,80-0,95) ed in ospedali di alta qualità (RR, 0,88, 95% CI, 0,801-0,95), ma più probabilmente (P<0,001) erano ammessi in ospedale di bassa qualità (RR 1,17, 95% CI, 1,05-1,29). Le differenze, considerando solo i codici postali, non erano significative tra gli accessi per rivascolarizzazioni (RR, 0,92, 95% CI, 0,80-1,05), in ospedali di alta qualità (RR, 0,94, 95% CI, 0,81-1,07), e di bassa qualità (RR, 1,15, 95% CI, 0,94 a 1,35).

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA