CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

La durata del sonno predice gli esiti cardiovascolari?

Fonte: European Heart Journal Volume 32, Issue 12 Pp. 1484-1492.

La relazione tra durata del sonno e la morbilità e la mortalità per malattia coronarica (CHD), ictus e malattie cardiovascolari totali (CVD) è stata valutata utilizzando MEDLINE (1966-2009), EMBASE (dal 1980), la Cochrane Library oltre che a ricerche manuali, senza restrizioni di lingua. Gli studi inclusi sono stati anche prospettici, di follow-up >3 anni e sono stati considerati come parametri da correlare: la durata del sonno al basale, i casi incidenti di malattia coronarica, gli ictus o le malattie cardiovascolari. Il rischio relativo (RR) e l'intervallo di confidenza al 95% (IC) sono stati raggruppati utilizzando un modello di effetti casuali. Nel complesso sono stati considerati 15 studi che comprendevano 474.684 partecipanti uomini e donne (follow-up 6,9-25 anni) e 16.067 eventi (4.169 per CHD, 3.478 per l'ictus, e 8.420 per un totale di CVD). La durata del sonno è stata valutata mediante questionari ed attraverso i registri di certificazione degli eventi. Una breve durata del sonno è risultata associata ad un rischio maggiore di sviluppare o di morire per malattia coronarica (RR 1.48, 95% CI 1,22-1,80, p<0,0001), ictus (1,15, 1,00-1,31, p=0,047), ma non CVD totale (1,03, 0,93-1,15, p=0,52), senza evidenza di bias di pubblicazione (P=0,95, p=0,30 e p=0,46, rispettivamente). Una lunga durata del sonno è stata altrettanto associata ad un maggior rischio di CHD (1,38, 1,15-1,66, p=0,0005), ictus (1,65, 1,45-1,87, p<0,0001) e totale CVD (1,41, 1,19-1,68, p<0,0001), senza evidenza di bias di pubblicazione (P=0,92, p=0,96 e P=0,79, rispettivamente).

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA