CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Adiponectina: è un fattore protettivo o no?

Fonte: Am Heart J 2011; 161(6): 1147-1155.

L’adiponectina è secreta dalle cellule del tessuto adiposo e ha un ruolo regolatorio nell’aterogenesi, modulando la formazione di cellule muscolari lisce e l’adesione cellulare. Questo studio ha valutato la correlazione tra adiponectina ed eventi cardiovascolari nei pazienti con sindrome coronarica acuta. Questi autori hanno misurato l’adiponectina plasmatica in 3.931 pazienti stabilizzati dopo sindrome coronarica acuta e valutato la relazione con la prognosi a due anni. I pazienti sono stati seguiti per tutte le cause di morte e maggiori eventi cardiovascolari. L’adiponectina correla negativamente con l’età, il diabete, l’indice di massa corporea e i trigliceridi (P<0.001), ma ha mostrato correlare positivamente con il rischio di morte (P=0.01), infarto del miocardio (P=0.01) e scompenso cardiaco (P<0.001). Dopo un aggiustamento per i fattori di rischio, per il peptide natriuretico atriale B e la proteina C reattiva, un’adiponectina superiore alla mediana (4.477 ng/mL) è risultata indipendentemente associata con un aumentato rischio di morte o infarto del miocardio (hazard ratio 1.58, 95% CI 1.10-2.28, P=0.013) e scompenso cardiaco congestizio (hazard ratio 2.17, 95% CI 1.21-3.89, P=0.010). Concentrazioni più alte di adiponectina subito dopo sindrome coronarica acuta sono indipendentemente associate con un maggiore rischio di eventi cardiovascolari ricorrenti. Questa scoperta è opposta a quanto osservato nei pazienti a rischio per aterosclerosi e rivela il bisogno di ulteriori indagini per valutare il differente ruolo dell’adiponectina nell’angina stabile e instabile.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA