CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

La proteina C-reattiva influenza la prognosi della stenosi aortica?

Fonte: Am Heart J 2011; 161(6): 1133-1139.

Elevati livelli di proteina C-reattiva (CRP) sono comuni nei pazienti con stenosi aortica (AS) e potrebbero essere associati con una rapida progressione della stessa e peggiorare la prognosi. Lo scopo di questo studio è stato esaminare il ruolo della CRP ad alta sensibilità e la sua interazione con rosuvastatina sulla progressione dell’AS. Dopo un aggiustamento per le caratteristiche basali, è emerso che livelli più alti di CRP sono associati con età, genere femminile, indice di massa corporea e più basso colesterolo HDL ma non con la severità della stenosi aortica. Il trattamento con rosuvastatina ha portato a un persistente decremento di CRP a 1 anno e alla fine del periodo osservazionale. La progressione della stenosi aortica è stata identificata in tutti e tre i terzili di CRP e il trattamento non ha avuto impatto sulla progressione nei tre terzili. Simili risultati sono stato osservati usando una CRP >3 mg/L come riferimento. Una regressione lineare multipla ha evidenziato che la velocità basale della AS (P<0.001), ma non la CRP, è il solo predittore di progressione dell’AS; l’età (P=0.05) e la velocità basale dell’AS (P<0.001), ma non la CRP e il trattamento con rosuvastatina, sono fattori predittori. Quindi la proteina C-reattiva non predice la gravità, la progressione e la prognosi nei pazienti con AS lieve-moderata. Il trattamento con rosuvastatina riduce i livelli di CRP ma non ha effetto sulla progressione e gli eventi clinici legati all’AS.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA