CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Altra metanalisi sull'ASA in prevenzione primaria...

Fonte: The American Journal of Medicine 2011 124 (7): 621-629.

Ennesima metanalisi (sempre interessante però) sull'uso dell'aspirina (ASA) in prevenzione primaria. Questa metanalisi ha coinvolto circa 100.000 persone (per l'esattezza 100.076), analizzando i dati di 9 trial randomizzati ed ha evidenziato quanto segue: L'ASA riduce la mortalità per tutte le cause (RR 0.94; 95% CI, 0.88-1.00), l'infarto miocardico (RR 0.83; 95% CI, 0.69-1.00) lo stroke ischemico (RR 0.86; 95% CI, 0.75-0.98), e l'end point composito di infarto miocardico-stroke a morte cardiovascolare (RR 0.88; 95% CI, 0.83-0.94), ma non ha ridotto la sola mortalità cardiovascolare (RR 0.96; 95% CI, 0.84-1.09). L'Aspirina ha aumentato il rischio di stroke emorragico (RR 1.36; 95% CI, 1.01-1.82), sanguinamenti maggiori (RR 1.66; 95% CI, 1.41-1.95), e quelli gastrointestinali (RR 1.37; 95% CI, 1.15-1.62). A voi i commenti...

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA