CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

SICOA protagonista al FISOPA: puntare sulla ricerca e sulla qualità

Fonte: Congresso FISOPA "L'Ospedalità Privata Accreditata: una realtà clinica al servizio del cittadino".

Nella splendida Sala Capitolare della Biblioteca del Senato della Repubblica a Roma si sono tenuti i lavori di un incontro organizzato da FISOPA (Federazione Italiana delle Società Scientifiche Ospedalità Privata Accreditata) sulla Realtà clinica dell'Ospedalità Privata Accreditata al servizio del Cittadino. Lungi da noi l'intenzione di fare politica sanitaria nelle news di CardioLink, ma l'evento ha raccolto la nostra attenzione in quanto SICOA (Società Italiana Cardiologia Ospedaliera Accreditata) rappresentata dal Vicepresidente Fabio Zacà, è intervenuta in una tavola rotonda tutta dedicata alle opportunità cliniche e agli aspetti organizzativi nell'ambito della ricerca scientifica nelle strutture private accreditate. Zacà ha prima messo in rilievo il contesto intricato ed estramamente complesso delle leggi e normative che regolano la sperimentazione in Italia, sottolineando come queste rappresentino una fortissima barriera all'accesso alla ricerca senza dare alcun valore o rappresentare un elemento di controllo e gestionale opportuno. In secondo luogo, continuando nella sua relazione, Zacà ha evidenziato come i numeri della Cardiologia privata convenzionata, in termini di strutture, experties, procedure e risorse non rappresentino un elemento marginale della assistenza cardiologica italiana ma, in certi casi, siano addirittura dominanti e trainanti. Le risorse per la ricerca esistono e provengono non solo dalle Aziende farmaceutiche ma anche dalle istituzioni italiane ed europee ma è necessario potervi accedere con sistemi che siano orientati alla massima apertura e semplificazione e che non siano vincolati ad un ottica gestionale prettamente locale ma ad una vision "glocal" dove il global individua lo scacchiere globale sul quale si compete con regole internazionali ed il local identifica solo la location della struttura di ricerca. Nell'ambito della stessa tavola rotonda è intervenuto anche Il Direttore Responsabile della Comunicazione Scientifica di CardioLink Scientific News, Paolo Cionini, che ha sottolineato come la ricerca non debba concludersi con una pubblicazione su una rivista più o meno prestigiosa ma debba prendere vita e diffondersi capillarmente in tutta la comunità medica, coinvolgendola e modificando continuamente il modo di fare salute. Solo in questo modo, quando la ricerca diventa fluido vitale della vita quotidiana dei Medici, attraverso una costante comunicazione discussione e condivisione delle scoperte scientifiche, il futuro potrà continuare ad essere una grande opportunità di crescita.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA