CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

AngioTC coronarica: non comporta riduzione della mortalità in prevenzione primaria

Fonte: Arch Intern Med. Published online May 23, 2011. doi:10.1001/archinternmed.2011.204.

L'impatto della CCTA (coronary computed tomographic angiography, angioTC coronarica) sul comportamento di medici e pazienti non è chiaro. È stato quindi eseguito questo studio su pazienti asintomatici inseriti in un programma di screening sanitario. La popolazione comprendeva 1.000 pazienti sottoposti a CCTA e un gruppo di controllo di 1.000 pazienti che non eseguivano tale metodica. È stata quindi valutato l'uso di farmaci, l’esecuzione di esami di secondo livello, gli interventi di rivascolarizzazione e gli eventi cardiovascolari a 90 giorni e a 18 mesi. Un totale di 215 pazienti nel gruppo CCTA aveva aterosclerosi coronarica (test positivo). L’uso di farmaci è stato aumentato nel gruppo CCTA positivo rispetto al gruppo CCTA negativo (no aterosclerosi) e al gruppo di controllo a 90 giorni (uso delle statine: 34% vs 5% vs 8%, rispettivamente; uso di aspirina: 40% vs 5% vs 8%, rispettivamente) e a 18 mesi (uso delle statine: 20% vs 3% vs 6% rispettivamente; uso di aspirina: 26% vs 3% vs 6% rispettivamente). A 90 giorni, nel gruppo di pazienti sottoposti a CCTA rispetto ai controlli, sono stati eseguiti più test di secondo livello (5% vs 2%, p<0.001) e di interventi di rivascolarizzazione (1% vs  0.1%; p<0.001). Un evento cardiovascolare si è verificato in ogni gruppo nei 18 mesi di osservazione. In conclusione, un risultato anormale allo screening della CCTA era predittivo di un aumento dell’uso di aspirina e di statine sia a 90 giorni che a 18 mesi, anche se l'uso di farmaci diminuva nel tempo. Lo screening della CCTA è stato associato ad un aumento dei test invasivi, senza alcuna differenza di eventi a 18 mesi. Quindi lo screening con la CCTA non deve essere considerato un test giustificabile in questo momento.

Scarica allegato in JPG - Download

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA