CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

USA: Quasi tutte le PCI acute e metà delle PCI non acute sono appropriate

Fonte: JAMA 2011; 306: 53-61.

Una valutazione effettuata sugli oltre 500.000 interventi di procedure percutanea coronarica (PCI) provenienti dai dati del Registro di sistema (NCDR) dimostra che l'84.6% delle procedure sono appropiate solo il 4,1% sono inappropiate. I Risultati dello studio - che ha classificato i casi di PCI nel database NCDR condotto da luglio 2009 a giugno 2010, come appropriato, inappropriato o di incerto valore - sono ora pubblicati nel Journal of American Medical Association. Questo studio dimostra che il 98.6% delle procedure acute sono stati classificate come appropriate e solo 1,1% delle PCI acute erano inappropriate, mentre solo il 50,4% delle procedure non acute potrebbe essere classificato come appropriato con certezza e 11,6% dei casi di non acuti  sono stati classificati come inappropriati. L'appropriatezza di 0,3% dei casi acuti e il 38% dei casi non acuti è incerta. Molte PIC non acute inappropriate  erano in pazienti senza angina (53,8%), ischemia a basso rischio allo stress test o in terapia coronaroattiva non adeguata. Le indicazioni all’appropriatezza incerta rappresentano lacune nella conoscenza e sottolineano la necessità di futuri studi basati su risultati per chiarire i benefici dela PCI.

Chan P, Patel M, Klein LW, et al. Appropriateness of percutaneous coronary intervention. JAMA 2011; 306:53-61: http://jama.ama-assn.org/

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA