CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Focus sull'obesità... Parte II

Fonte: JACC 2011; 58: 238-47.

La seconda parte del focus sull'obesità è frutto di una ricerca tutta italiana, eseguita dall'Università di Pisa. Lo studio si è focalizzato sull'assessment del grado di vasodilatazione dipendente dall'ossido nitrico delle piccole arterie del tessuto adiposo rispetto ad un gruppo di controllo in relazione al ruolo del tumor necrosis factor-alfa (TNF-alfa), principale citochina proinfiammatoria. Studio piccolo (14 casi e 14 controlli...Ma chi ha detto che gli studi "di grandi dimensioni" diano sempre maggiori informazioni??? Uno dei miei più grandi maestri mi ha sempre insegnato che è proprio dai piccoli studi, su pochi pazienti, che si traggono le maggiori informazioni in quanto studiati meglio..) in cui si è eseuito una biopsia del tessuto adiposo valutata mediante micromiografo. La dilatazione endotelio-dipendente arteriolare è stata valutata mediante stimolo con acetilcolina. In breve, nelle arteriole dei pazienti obesi è stata riscontrata un calo della dilatazione arteriolare, fenomeno attenuato da farmaci anti TNF-alfa (come Infliximab) o Tempol. La generazione di superossido è stata maggiore nelle arteriole degli obesi rispetto ai controlli (p<0.01). Le conclusioni dello studio sono state che le arteriole dei pazienti obesi sono caratterizzate da una aumentata produzione di TNF-alfa (principale citochina pro-infiammatoria) che riduce la biodisponibilità di NO, incrementando quindi la disfunzione endoteliale.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA