CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Ritorno alla circolazione spontanea (ROSC) dopo arresto cardiaco: il punteggio RACA per predirre l'esito...

Fonte: European Heart Journal Volume 32, Issue 13 Pp. 1649-1656.

Risulta attualmente necessario convalidare un punteggio per predire il risultato del ritorno della circolazione spontanea (ROSC) a seguito di rianimazione cardiopolmonare da arresto cardiaco (CA). Si è cercato di predire il risultato della rianimazione iniziale con il punteggio RACA (ROSC dopo arresto cardiaco). Sono stati registrati 5.471 pazienti con CA extraospedaliero in modo prospettico tra il 1998 e il 2008 nel Registro di Rianimazione in Germania. Il calcolo del punteggio RACA è stato eseguito con l'analisi multivariata di regressione logistica con ROSC come variabile. La probabilità di ROSC è stata definita come 1 / (1 + e-X), dove X è la somma ponderata dei fattori indipendenti. Ulteriori 2.218 pazienti con CA documentata tra il 2009 e il 2010 sono stati utilizzati per la convalida del punteggio RACA. Le seguenti variabili indipendenti sono risultate avere un impatto positivo significativo (+) o negativo (-) sulla probabilità di ROSC: sesso maschile (-0,2), età ≥ 80 anni (-0,2); assistenza da laici (+0,6) e da professionisti (+0,5); asistolia (-1,1); evento presso lo studio medico (+1,2), ospedale (+0,5), luogo pubblico (+0,3) e casa di cura (-0,3); causa ipossica presumibile (+ 0,7), intossicazione (+0,5) e trauma (-0,6), il tempo fino all'arrivo dei professionisti (-0,04 ogni minuto trascorso). In una coorte di validazione, ROSC obiettivato (43,8%) non differisce da quello previsto ROSC (43,7%).

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA