CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Disfunzione diastolica e mortalità

Fonte: Arch Intern Med. 2011;171(12):1082-1087.

La disfunzione diastolica (DD) è associata a un aumento della mortalità in presenza di compromissione della funzione sistolica. Tuttavia, esistono pochi dati prognostici per quanto riguarda l'effetto della DD in pazienti con normale funzione sistolica. Sono state esaminate le cartelle cliniche ed i risultati ecocardiografici di 36.261 pazienti consecutivi (età media ± DS, 58,3±15,4 anni, 54,4% femmine con una media di follow-up di 6.2±2.3 anni) con normale funzione sistolica (frazione di eiezione 55%) sottoposti a ecocardiogramma ambulatoriale tra il 1° gennaio 1996 fino al 31 dicembre 2005. La funzione diastolica è stata classificata utilizzando le variabili ecocardiografiche Doppler  e la disfunzione è stata designata come normale, lieve (grado I, ovvero, compromissione del pattern di rilasciamento), moderata (grado II, ovvero, pattern pseudonormale) o grave (grado III, pattern restrittivo). Nel 65,2% della coorte la DD era presente, con DD lieve come tipo più diffuso di disfunzione. Durante il follow up, si sono verificati un totale di 5.789. Il tasso di sopravvivenza era peggiore in base alla presenza e al grado di DD (P<0.001). Tuttavia, dopo correzione, solo la DD moderata e grave sono state associate ad un aumentato rischio di mortalità. In conclusione, la presenza di DD moderata o grave sembra essere un predittore indipendente di mortalità pur in assenza di disfunzione sistolica. La DD lieve, anche se prevalente, non pare invece influenzare il tasso di sopravvivenza.

Scarica allegato in JPG - Download

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA