CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Anche gli enzimi epatici sono associati all’insulino-resistenza

Fonte: Diabetes 2011; 60(6): 1660-1667.

Il meccanismo fisiopatologico che spieghi l’associazione tra diabete mellito di tipo 2 ed elevate concentrazioni di γ-glutamiltransferasi (GGT) e alaninoaminotrasferasi (ALT) rimane poco chiara. Questo studio ha esplorato l’associazione tra enzimi epatici e secrezione di insulina, resistenza insulinica periferica ed epatica, clearance dell’insulina e secrezione di glucagone. Sono stati studiati 1.309 soggetti non diabetici provenienti dallo studio RISC (Relationship between Insulin Sensitivity and Cardiovascular disease); tutti erano stati sottoposti a un clamp euglicemico iperinsulinemico e ad una curva da carico di glucosio (OGTT) con valutazione della secrezione insulinica e dell’estrazione epatica di insulina. L’indice di resistenza epatica è stato calcolato in 393 soggetti. E’ emerso che in entrambi i sessi le concentrazioni plasmatiche di GGT e ALT erano inversamente correlate con la sensibilità insulinica (M/I) (P<0.01). L’indice di resistenza epatica all’insulina era positivamente correlato sia con i livelli di GGT (r=0.37, P<0.0001 per gli uomini; r=0.36, P<0.0001 per le donne) e i livelli di ALT (r=0.25, P=0.0005 per gli uomini; r=0.18, P=0.01 per le donne). L’aumento di GGT e ALT era significativamente associato con un più alto tasso di secrezione insulinica e con una ridotta clearance endogena dell’insulina e una ridotta estrazione epatica durante l’OGTT (P=0.0005 negli uomini; P=0.003 nelle donne). In individui sani elevati valori di GGT e ALT sono marcatori di resistenza insulinica periferica ed epatica associate ad una concomitante aumentata secrezione insulinica e una ridotta clearance epatica dell’insulina.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA