CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Danno microvascolare nel cervello: età ed ipertensione contano!!

Fonte: Journal of Hypertension 2011, 29:1469-1477.

La perdita delle funzioni cognitive e l'ipertensione sono due condizioni comuni negli anziani ed entrambi contribuiscono in maniera significativa alla perdita di indipendenza personale. Danni cerebrali microvascolari – risultato di alterazioni associate all’età nelle arterie di grosso calibro e la progressiva mancanza di cross-talk tra le piccole arterie cerebrali - rappresenta un potente fattore di rischio per il declino cognitivo e per l'insorgenza di demenza negli anziani. Questa review affronta il tema del complessità dei criteri di collegamento delle grandi arterie del cervello alla malattia microvascolare e di declino cognitivo e i possibili marker clinici utili per la prevenzione di questo fenomeno. La possibilità di prevenzione della demenza a partire dal controllo dei fattori di rischio cardiovascolare non è stata dimostrata. In assenza di studi di ricerca clinica e specificamente progettati per dimostrare l'efficacia del trattamento antipertensivo per ridurre il rischio di demenza, abbiamo bisogno di ulteriori prove che dimostrino che è possibile limitare la progressione del danno cerebrale microvascolare.

Scarica allegato in JPG - Download

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA