CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Ezetimibe riduce la produzione di lipoproteine ​​ricche di trigliceridi sia a digiuno che nel postprandiale nel diabetico di tipo 2

Fonte: Atherosclerosis Volume 217, Issue 1, Pages 142-148.

Queste sono le conclusioni a cui sono arrivati i ricercatori coordinati dalla dott. Lutgarda Bozzetto dell’Università Federico II di Napoli. Considerando che il diabete di tipo 2 è associato ad anomalie aterogenetiche correlate alla concentrazione ematica delle lipoproteine ​​ postprandiali ricche di trigliceridi i ricercatori hanno voluto valutare se l'ezetimibe, inibendo l'assorbimento intestinale del colesterolo, influenzi le particelle di chilomicroni sia a digiuno che dopo un pasto standard. Sono stati arruolati 15 soggetti con diabete di tipo 2 e ipercolesterolemia e assegnato in modo casuale per 6 settimane un trattamento con ezetimibe 10 mg + simvastatina 20 mg (EZE + S) o placebo + simvastatina 20 mg (P + S) e, dopo un periodo di 6 settimane di wash-out, i soggetti sono passati all'altro trattamento. Alla fine di ogni periodo sono state dosate le concentrazioni ematiche dei lipidi, delle apoB-48 e apoB-100 e frazioni lipoproteiche sono state misurate prima e 6 ore dopo un pasto ricco di grassi. Rispetto al P + S, la somministrazione di EZE + S, ha motrato una maggiore diminuzione del colesterolo LDL e una significativa riduzione del contenuto lipidico dei chilomicroni (4,4 ± 2,7 vs 8,3 ± 8.7 mg/dl per il colesterolo totale, p<0,05; 18±12 vs. 29±24 mg/dl 18 ± 12 per i trigliceridi mg/dl, p<0,05), una significativa riduzione del chilomicroni post-prandiali (0,03 ± 0,03 vs 0,09 ± 0.08 mg/l, con 4h, p<0,05) e una significativa riduzione del colesterolo VLDL, IDL e LDL sia a digiuno che post prandiale, come dimostrato dalla riduzione significativa del rapporto colesterolo/trigliceridi.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA