CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Il paradosso TAVI: le donne sopravvivono di più

Fonte: ESC Congress 2011, Parigi.

Studio francese presentato all'ESC congress 2011 a Parigi, che ha seguito ed analizzato i dati relativi a 260 pazienti (131 donne e 129 uomini) sottoposti a TAVI (Transcatheter aortic valve replacement) per stenosi aortica severa sintomatica ed arruolati tra il settembre 2006 e il dicembre 2010. Nell'85.4% dei casi è stata impiantata una valvola Edwards (Nei restanti ovviamente una Corevalve) e la via preferenzialmente usata è stata la via trans-femorale (65%). L'età nei due gruppi (domme vs uomini) è risultata similare (età media di 83 anni) mentre nel gruppo femminile erano meno rappresentate la malattia coronarica e arteriosa periferica, precedente cardiochirurgia, una miglior frazione di eiezione ed un Euroscore Logistico inferiore (22.3 vs 26.2: p=0.005). I risultati principali sono stati i seguenti: la procedura nei due gruppi è stata completata con successo in un numero equivalente di casi (90.8% nelle donne e 88.4% negli uomini. p=0.52) nonostante una più alta incidenza di complicanze vascolari ed in particolare a livello delle iliache nelle donne (9.0% vs 2.5%. p=0.03). La sopravvivenza ad un anno è stata superiore nelle donne (76% vs 65%) con una p=0.022. Il sesso maschile si è dimostrato essere un predittore indipendente di mortalità ad un anno dopo TAVI (HR: 1.798: 1.004-3.215. p=0.048). Altri fattori predittivi si sono dimostrati essere un precedente intervento cardiochirurgico (p=0.010), l'insufficienza aortica post-procedurale (p=0.004), necessità di trasfusioni (p=0.005), lo sviluppo di insufficienza renale acuta (p<0.001) e la conversione della procedura di TAVI in chirurgia (p=0.012).

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA