CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Nuova analisi del GRAVITAS: clopidogrel doppia dose funziona

Fonte: ESC Congress 2011, Parigi.

Vi ricordate del GRAVITAS (Gauging Responsiveness with A VerifyNow assay—Impact on Thrombosis And Safety), quello studio che ha randomizzato 2.214 pazienti che avevano mostrato una conservata capacità di aggregazione piastrinica nonostante la terapia con clopidogrel (definita al VerifyNow P2Y12 Test >230 PRU) a ricevere o dose standard di clopidogrel o doppia dose? Se si bene, se no, vi ricordiamo che lo studio non aveva evidenziato sostanziali benefici dall'uso di clopidogrel ad alta dose rispetto alla dose standard. Ed ecco puntuale la rivisitazione dei dati che rivoluziona un pochino quanto detto alla presentazione originale del trial. In sostanza si sono analizzati i dati dei pazienti che hanno raggiunto, a seguito della doppia dose di clopidogrel, il valore di PRU< a 208 (ricordiamo che erano randomizzati all'uno o all'altro trattamento se, nonostante terapia con clopidogrel mantenevano valori di PRU>230). In questa popolazione si sono osservati una minor incidenza di morte cardiovascolare, infarto acuto e trombosi intrastent rispetto al gruppo standard dose di clopidogrel, andando quindi a "confutare" i precedenti dati (ossia i dati della prima revisione statistica). Il dott. Price, principal investigator dello studio, intervistato sui risultati ha spiegato che questa analisi ha voluto verificare il grado assoluto di disaggregazione raggiunta e che i pazienti che hanno raggiunto la quota di sicurezza di aggregazione pari a 208 PRU sono stati efficacemente protetti dalla terapia con clopidogrel doppia dose, dimezzando l'incidenza di eventi. Nella prima analisi meno della metà dei pazienti in doppia dose di clopidogrel ha raggiunto questo livello di disaggregazione.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA