CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

TAVI: ottime anche nei pazienti a basso rischio?

Fonte: ESC Congress 2011, Parigi.

Il messaggio è chiaro: l'impianto di valvola aortica per via percutanea (TAVI) in pazienti a basso rischio è stata eseguita con successo nel 100% dei casi (vs il 95,3% dei pazienti ad alto rischio). Altro messaggio chiaro: la mortalità a 30 giorni di questi pazienti è stata assente, mentre ad un anno è stata del 5% (paragonabile alla chirurgia tradizionale). Ecco qui i risultati nudi e crudi che vengono dall'ospedale di Rouen su 177 pazienti affetti da stenosi aortica severa sintomatica di tipo degenerativo e con Euroscore logistico inferiore a 20 in cui è stata impiantata una valvola Edwards tra Maggio 2006 e Gennaio 2011. Questi risultati sono forse il primo step verso un concetto di trattamento della stenosi valvolare aortica più complesso e personalizzato e che coinvolge non solo pazienti con controindicazione assoluta alla chirurgia o ad alto rischio chirurgico (dati del PARTNER) ma anche pazienti a rischio più basso.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA