CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Multiterapia vs monoterapia nel trattamento dell'ipertensione arteriosa: buona la prima!

Fonte: Am Heart J 2011; 162(2): 340-346.

Le ultime linee guida per l'ipertensione arteriosa raccomandano di considerare l’uso di una multiterapia per aumentare l’efficacia terapeutica nel trattamento dell’ipertensione. Questi autori hanno valutato l’efficacia della combinazione di farmaci antipertensivi per 12 mesi in pazienti con nuova diagnosi di ipertensione arteriosa selezionati dal Cardiovascular Research Network Hypertension Registry. Tra il 2002 e il 2007, sono state avviate terapie amtipertensive per un totale di 161.585 pazienti. Durante il periodo osservazionale una quota sempre maggiore di pazienti è stata trattata con una terapia di combinazione anziché con un singolo farmaco (20.7% nel 2002 rispetto al 35.8% nel 2007, P<0.001). Questo aumento nella terapia di combinazione è stato più pronunciato nei pazienti con un’ipertensione allo stadio 2, in cui l’uso della terapia di combinazione è passato da 21.6% nel 2002 a 44.5% nel 2007. Circa il 90% dell’iniziale terapia di combinazione è stata composta da un tiazidico e un diuretico risparmiatore di potassio (47.6%) e un tiazidico e un ACE-inibitore (41.4%). Dopo un controllo per tutti i fattori clinici più rilevanti, la terapia di combinazione è stata associata con un aumentato odds di controllo della pressione sanguigna a 12 mesi (odds ratio rispetto alla monoterapia 1.20; 95% CI 1.15-1.24, P<0.001). Questi dati, quindi, confermano che il trattamento di combinazione dell’ipertensione arteriosa è oramai una pratica comune e consente di ottenere migliori risultati sul lungo termine rispetto alla monoterapia.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA