CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Il carico di clopidogrel è sicuro nell'anziano? pubblicati i dati del FAST-MI!

Fonte: America Journal of Cardiology 2011;108 (6):755-759.

Nelle sindromi coronariche acute è indicata la somministrazione del carico di clopidogrel (300 mg o 600 mg). Tuttavia, sono pochi i dati presenti in letteratura sulla sicurezza del carico in pazienti anziani (>75anni). In questo studio è stata valutata l’incidenza di complicanze emorragiche in 791 pazienti anziani (età media 81±4 anni, 48% donne; 35% STEMI) inclusi nel registro FAST-MI (pazienti ricoverati in UTIC per sindrome coronaria acuta entro 48 h dall’esordio). Di questi , il carico di clopidogrel è stato somministrato solo nel 59% dei pazienti (n=466). I sanguinamenti maggiori e minori non sono risultati significativamente differenti nei pazienti che avevano ricevuto il carico e quelli senza carico (rispettivamente 3.2 vs. 3.7,p=0.72 e 5.4 vs. 6.2, p=0.64). All’analisi multivariata il carico di clopidogrel non ha impattato significativamente sui sanguinamenti maggiori o necessità di trasfusione (OR=1.03; 95%CI: 0.49-2.17, p=0.94) e sulla mortalità a 12 mesi (HR=1.00; 95%CI: 0.72-1.40, P=0.98).

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA