CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Complicanze della bicuspidia aortica

Fonte: JAMA 2011;306(10):1104-1112.

La bicuspidia aortica può essere associata come noto a complicanze aortiche. In questo interessante studio pubblicato su JAMA questa settimana, è stata valutata l’incidenza di complicanze aortiche in una coorte di pazienti (n=416) della Contea di Olmsted, (Minnesota, USA). con bicuspidia aotica diagnosticata mediante ecocardiografia tra il 1980 e il 1999. Il follow up medio è stato di 16 anni. Al follow up, si è verificata una dissezione aortica in 2/416, con incidenza di 3.1 casi per 10.000 pazienti-anno e un rischio relativo pari a 8.4 (95% CI, 2.1-33.5; P=0.003) rispetto alla popolazione generale. Di 384 pazienti senza aneurisma alla valutazione iniziale, 49 pazienti hanno sviluppato un aneurisma al follow up. Con una incidenza parii a 84.9 casi per 10000 pazienti-anno. Gli autori concludono affermando che l’incidenza di dissezione aortica nei pazienti con bicuspidia aortica è bassa, ma maggiore rispetto alla popolazione normale.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA