CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

ACE-inibitori per tutti i pazienti over 65 con by pass? si direbbe di no!!

Fonte: American Heart Journal on line 26 sept 2011 doi:10.1016/j.ahj.2011.07.004.

Scopo di questo studio era di verificare il beneficio di ACE-inibitori (ACE-i), statine e beta bloccanti sugli outcomes di pazienti sottoposti a by pass aortocoronarico (CABG). E’ stata composta una coorte di 3.718 pazienti sottoposti a CABG, di età ≥65 anni. L’end point primario dello studio era la libertà da un composito di mortalità per tutte le cause, re-ospedalizzazione per eventi cardiaci o per procedure di rivascolarizzazione. Lo studio ha fatto incrementare notevolmente l’impiego di tutte le 3 classi di farmaci durante tutto l’arco dello studio evidenziando che sicuramente, di prassi, l’utilizzo delle tre classi di farmaci non era ottimale in questa categoria di pazienti. Nelle donne, nei soggetti con storia di pregresso infarto del miocardio, nei diabetici o nei pazienti con insufficiente funzione ventricolare sinistra l’impiego di ACE-i è stato maggiore, all’analisi multivariata con una p<0,05. A 3 anni dall’intervento gli ACE-i non hanno mostrato alcun effetto sull’end point combinato (HR 1.12, 95% CI 0.96-1.30, P=0,16) mentre le statine (HR 0.65, 95% CI 0.57-0.74, P<0,0001) e i beta bloccanti (HR 0.83, 95% CI 0.74-0.93, P=0,001) sono stati associati ad un significativo miglioramento della sopravvivenza senza eventi. In conclusione, quindi, in pazienti sottoposti a CABG di età ≥65 anni, gli ACE-i non hanno mostrato, al contrario di statine e beta bloccanti, alcun effetto nel migliorare la sopravvivenza libera da eventi.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA