CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Registro MINAP-GPRD: l'interruzione di clopidogrel post IMA ha ora i suoi predittori e correlazioni con morti e re-infarti!

Fonte: Eur Heart J (2011) 32 (19): 2376-2386.

L'aderenza o la non aderenza ai trattamenti evidence-based e le conseguenze dell'aderenza o mancata aderenza, post infarto miocardico acuto (IMA), non sono state mai definite con precisione. In questo studio si sono esaminate le interruzioni di trattamento con clopidogrel in pazienti ospedalizzati a cui era stato prescritto clopidogrel in dimissione e la correlazione di queste interruzioni con morte e IMA ricorrente. Il campione di pazienti dello studio MINAP-GPRD è stato costituito mettendo insieme il Myocardial Ischaemia National Audit Project registry ed il General Practice Research Database. Sull'insieme dei due studi si è valutata l'aderenza alla terapia con clopidogrel, dopo dimissione post IMA tra il 2003 ed il 2009, la mortalità per tutte le cause e l'IMA non fatale. Dei 7.543 pazienti, a 4.650 è stato prescritto clopidogrel entro 3 mesi dalla dimissione. A 12 mesi, la prescrizione era simile per NSTEMI (53% 95% CI, 51–55) e STEMI (54% 95% CI, 52–56), ma si registrava una differenza significativa nell'uso di statine: NSTEMI 84% (95% CI, 82–85) e STEMI 89% (95% CI, 87–90). Nei 12 mesi le interruzioni di trattamento sono state più frequenti nei soggetti più anziani [>80 vs. 40–49 anni, (HR) 1.50 (95% CI, 1.15–1.94)] e in quelli a rischio sanguinamento (HR 1.34 95% CI, 1.03–1.73). 18,15 pazienti per 100 persone-anno (95% CI, 16.83–19.58) sono morte o hanno avuto un IMA non fatale nel primo anno dopo la dimissione. Nei pazienti che hanno interrotto clopidogrel entro il primo anno il rischio di andare incontro a morte o a IMA non fatale è stato 1.45 (95% CI, 1.22–1.73), rispetto a quelli non trattati, e di 2.62 (95% CI, 2.17–3.17) rispetto ai soggetti che persistono in trattamento con clopidogrel. In conclusione, questo è il primo studio che correla l'interruzione della terapia a base di clopidogrel con un innalzamento degli eventi.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA