CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Diabetici e scompensati: qual'è il livello delle cure?

Fonte: American Heart Journal Volume 162, Issue 3 , Pages 480-486.e3, September 2011.

Il diabete mellito è frequentemente associato a scompenso cardiaco e non è chiaro se i pazienti portatori di entrambe le patologie possano contare su una qualità adeguata delle cure. Sono stati studiati 133.971 scompensati, ricoverati in 431 ospedali, tra Gennaio 2005 e Gennaio 2010, con e senza diabete mellito. Ci sono stati 54.352 (41%) soggetti ospedalizzati per scompenso con storia di diabete di nuova diagnosi. Dopo aggiustamento, sia i pazienti diabetici che non diabetici hanno ricevuto appropriatamente ACE-inibitori/sartani + beta bloccanti (odds ratio [OR] 0.99, 95% CI 0.94-1.04), solo ACE-inibitori/Sartani (OR 0.98, 95% CI 0.92-1.05) solo beta bloccanti evidence based (OR 1.04, 95% CI 0.98-1.1), Idralazina/nitrati (OR 1.09, 95% CI 0.99-1.2). Tuttavia, i soggetti con diabete erano molto meno propensi a ricevere un aiuto per smettere di fumare (OR 0.89, 95% CI 0.81-0.98) e a controllare la pressione arteriosa (OR 0.81, 95% CI 0.78-0.84). In compenso, nei soggetti con diabete si aveva una maggiore presenza di antagonisti dell'aldosterone per migliorare la frazione di eiezione sinistra (OR 1.05, 95% CI 1.00-1.11), di agenti ipolipemizzanti (OR 1.33, 95% CI 1.26-1.41) e vaccini antinfluenzali (OR 1.05, 95% CI 1.01-1.09). I pazienti diabetici mostravano anche una durata maggiore dell'ospedalizzazione ma non una mortalità ospedaliera ridotta.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA