CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Indicazioni per escludere l'embolia polmonare

Fonte: Ann Int Med October 4, 2011 vol. 155 no. 7 448-460.

La valutazione di probabilità clinica per embolia polmonare (EP) è associata al valore di D-dimero. Questo studio ha tratto i dati da articoli in MEDLINE ed EMBASE pubblicati tra il 1966 e il giugno 2011. Gli studi dovevano stimare la probabilità di EP. Sono stati selezionati 52 studi che comprendevano 55.268 pazienti. La meta-analisi è stata effettuata su studi che hanno utilizzato la metodica di stima non strutturata Gestalt (15 studi, sensibilità 0,85; specificità 0,51), la regola Wells con un valore di cut-off a meno di 2 (19 studi, sensibilità, 0,84; specificità, 0,58) od inferiore a 4 (11 studi, sensibilità, 0.60; specificità 0,80), la regola di Ginevra (5 studi, sensibilità, 0,84; specificità, 0,50) e la revisione con regola di Ginevra (4 studi, sensibilità, 0,91; specificità, 0,37). Una maggiore prevalenza di EP è stata associata con una maggiore sensibilità e bassa specificità. La combinazione di una regola di decisione o Gestalt con test D-dimero sembrava sicura per tutte le strategie, tranne per combinazioni di regola Wells (valore di cut-off ≤ 4) con test qualitativo D-dimero. Gli studi avevano una sostanziale eterogeneità dovuta alla prevalenza di EP e differenze di soglia. Molti studi (63%) avevano potenziali bias. In conclusione, le regole di decisione clinica e Gestalt, in combinazione con test D-dimero, possono escludere con sufficiente sicurezza EP. Gli autori raccomandano regole standardizzate poiché la metodica Gestalt ha specificità più bassa.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA