CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Follow-up per le cure nei pazienti con insufficienza cardiaca ed infarto miocardico acuto

Fonte: Ann Int Med September 20, 2011 vol. 155 no. 6 361-367.

Nei pazienti con sopraslivellamento ST in corso di infarto miocardico (STEMI), il ritardo tra il contatto con il sistema sanitario e l'inizio della terapia di riperfusione (ritardo di sistema) è associato a mortalità, ma i dati sul rischio associato per insufficienza cardiaca congestizia (CHF) tra i sopravvissuti sono limitati. Lo studio era volto a valutare l'associazione tra ritardo del sistema ed il rischio di ricoveri o di contatti ambulatoriali per CHF dopo intervento coronarico percutaneo (PPCI) nei pazienti con STEMI. Il follow-up è stato svolto utilizzando registri medici sulla popolazione danese occidentale. I pazienti con STEMI sono stati trasportati in strutture ospedaliere dal servizio medico di emergenza, dal 1 gennaio 1999 al 7 febbraio 2010 e trattati con PPCI entro 12 ore dall'insorgenza dei sintomi; i casi presentavano un ritardo di sistema di 6 ore o meno (n=7.952). La durata mediana del follow-up è stata di 3,1 anni. L’incidenza cumulativa di ricoveri o di contatti ambulatoriali a causa di CHF è stata determinata utilizzando l'analisi di regressione del rischio, in particolare la morte. Ritardi di sistema di 60 minuti o meno (n=451), da 61 a 120 minuti (n=3.457), da 121 a 180 minuti (n=2.655), e da 181 a 360 minuti (n=1.389) corrispondevano a lungo termine a differenti rischi per le riammissioni o per contatti ambulatoriali a causa di CHF del 10,1%, 10,6%, 12,3% e 14,1%, rispettivamente (P<0,001). All'analisi multivariata, il ritardo di sistema era un predittore indipendente di ricoveri o di contatti ambulatoriali a causa di CHF (hazard ratio aggiustato per aumento ore di ritardo, 1.10 [95% CI, 1,02-1,17]). Nei pazienti con STEMI, un breve ritardo alla PPCI è associato al più basso rischio di ricoveri o di contatti ambulatoriali per CHF durante il follow-up.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA