CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Il sito più frequente di origine della torsione di punta? Il tratto di efflusso

Fonte: Heart 2011;97:1650-1654.

Sia le caratteristiche ECG che la modalità di inizio della TdP (torsione di punta) son ben conosciute mentre non è stata ben chiarita l’esistenza o meno di un sito di innesco dell’aritmia. A tal proposito, in questo studio il dott Edo Y Birati ed i suoi colleghi hanno voluto identificare se esistesse un sito predominante di origine delle aritmie nella Sindrome del QT lungo (LQTS). In questa analisi retrospettiva sono stati inclusi tutti gli episodi aritmici LQTS-correlati verificatisi in 2 ospedali universitari ed arruolati tutti i pazienti con LQTS e assenza di patologie cardiache strutturali, dei quali era disponibile una registrazione ECG a 6 e 12 derivazioni dell’inizio della TdP. Considerando la morfologia del complesso ventricolare iniziale, in base a criteri validati, veniva stabilito il sito di origine dell’aritmia. Dai dati ottenuti in questo studio, dall’identificazione di 1.025 aritmie correlate a LQTS di 50 pazienti, è stato dimostrato che la maggior parte degli episodi di TdP (56%) e delle extrasistoli QT-correlate (70%) originavano dal tratto di effluso, mentre non è stata evidenziata alcuna correlazione tra il sito di origine e l’eziologia del LQTS o la durata del QT.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA