CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Ruolo delle proteine adipocitarie nel deposito degli acidi grassi liberi

Fonte: Diabetes 2011; 60(9): 2300-2307.

Poichè i depositi tissutali di acidi grassi liberi (FFA) potrebbero contribuire alla distribuzione del grasso corporeo, questi autori hanno misurato i tassi di deposito di FFA (palmitato) e delle proteine/enzimi responsabili del deposito degli acidi grassi nell’omento e nel tessuto adiposo sottocutaneo. I pazienti sono stati sottoposti a biopsie dell’omento e del grasso sottocutaneo dopo un carico di palmitato per misurare I depositi di FFA. Sono state anche valutate l’attività dell’acil-CoA sintetasi a lunga catena (ACS) e della diacilglicerolo aciltransferasi, di CD36, della proteina legante gli acidi grassi e della proteina 1 di trasporto degli acidi grassi. Le tracce di deposito di palmitato e i tassi di deposito di palmitato calcolati erano maggiori nell’omento rispetto al grasso addominale sottocutaneo nelle donne (1.2 ± 0.8 vs. 0.7 ± 0.4, p=0.005) e negli uomini (0.7 ± 0.2 vs. 0.2 ± 0.1, p<0.001) e entrambi erano maggiori nelle donne rispetto agli uomini (p<0.0001). I depositi tissutali di grasso addominale sottocutaneo correlavano con l’attività di ACS (per le donne: r=0.66, p=0.001; per gli uomini: r=0.70, p=0.007); negli uomini CD36 era indipendentemente correlato con i tassi di deposito di palmitato. Il contenuto/attività degli enzimi responsabili dei depositi di FA nel grasso omentale erano drammaticamente più bassi nei soggetti con più grasso viscerale; nelle donne solo i tassi di deposito di palmitato omentale correlavano con l’attività di ACS (r=0.54, p=0.03).

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA