CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Trial SYNTAX.. Dati a 4 anni.. Con qualche sorpresa..

Fonte: EACTS 2011, Lisbona.

Sono già passati 4 anni dall'uscita del SYNTAX Trial... E sembra ieri... Il tempo passa per tutti, anche se con le stesse diatribe tra emodinamisti e chirurghi sul miglior tipo di rivascolarizzazione miocardica (percutanea o chirurgica) particolarmente nei pazienti complessi e con malattia del tronco comune. Comunque, anche se il tempo è inesorabile per tutti ecco presentati all'EACTS (European Association of Cardio-Thoracic Surgery) Congress a Lisbona i dati a 4 anni del trial SYNTAX che per la prima volta ha evidenziato una divergenza nella mortalità totale e cardiaca nei gruppi trattati con rivascolarizzazione chirurgica (BPAC) e trattati con angioplastica e stent (PCI) a favore del BPAC. Non solo, l'analisi dei dati a 4 anni, ha evidenziato, inoltre, una più bassa incidenza nel gruppo BPAC di infarto miocardico ed una uguale incidenza di stroke (quest'ultimo si va a livellare nei due gruppi a 4 anni, essendo stato più incidente nel gruppo BPAC nelle analisi precedenti). Il Dott. Serruys dell'Erasmus University Medical Center di Rotterdam in Olanda ,presentando e commentando i dati, ha espresso quello che per lui è un concetto chiave nell'interpretazione dei dati. Il BPAC rimane il gold standard di trattamento nei pazienti con coronaropatia complessa e SYNTAX score alti ed intermedi, mentre la PCI può essere applicata per score bassi (< a 22), includendo la patologia critica del TC. In altre parole, circa tre quarti di tali pazienti (trivasali e/o tronco comune) dovrebbero essere sottoposti a procedura di rivascolarizzazione miocardica chirurgica... Avviene sempre questo nelle nostre emodinamiche?

Scarica allegato in PPT - Download

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA