CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Terapia educazionale nel diabetico: meglio individuale..

Fonte: Arch Intern Med 2011; doi:10.1001/archinternmed.2011.507.

Questi autori hanno arruolato 623 adulti con diabete mellito di tipo 2 e concentrazioni di emoglobina glicata (HbA1c) ≥7% randomizzandoli a: 1) un gruppo educazionale che utilizzava la Conversation Map come strumento educativo, 2) un’educazione individuale, 3) la cura standard (senza un'educazione mirata). L’obiettivo primario è stato valutare i cambiamenti di HbA1c nei vari gruppi dal basale a 6,8 mesi. Obiettivi secondari includevano il cambiamento nello stato di salute, valutato attraverso vari strumenti: il Medical Outcomes Study 12-Item Short Form Health Survey [SF-12], il Problem Areas in Diabetes (PAID), il Diabetes Self-Efficacy (DES-SF), il Recommended Food Score (RFS) e l’attività fisica (PA, min/wk). La concentrazione media di HbA1c si è ridotta in tutti i gruppi, ma molto di più nel gruppo in cui veniva fatta un’educazione individuale (-0.51%) rispetto al gruppo in cui veniva utilizzata la Conversation Map (-0.27%) (p=0.01) e quello senza una terapia educazionale mirata (-0.24%) (p =0.01). La proporzione di pazienti che avevano raggiunto un valore di HbA1c inferiore a 7% era maggiore nel gruppo trattato con un programma educativo individuale (21.2%) rispetto al gruppo trattato con la Conversation Map (13.9%) e quello senza terapia (12.8%) (p =0.03). Rispetto al gruppo senza terapia educazionale mirata, l’educazione individuale, ma non quella di gruppo, ha migliorato il punteggio SF-12 (+1.88) (p=0.04), la PA (+42.95 min/wk) (p=0.03) e RFS (+0.63) (p=0.05). Rispetto al gruppo educazionale, l’educazione individuale ha ridotto PAID (-3.62) (p=0.02) e ha aumentato il DES-SF (+0.1) (p=0.04). In conclusione, quindi, l’educazione individuale per i pazienti con un diabete non ben controllato conduce ad un migliore controllo glicemico rispetto ai gruppi educazionali che utilizzano la Conversation Map. Con l'educazione individuale si è anche osservata una tendenza verso un miglioramento della sfera psicosociale e comportamentale.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA