CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Diabete e inappropriata massa ventricolare sinistra: lo studio DYDA

Fonte: J Hypertens 2011; 29(10): 1994-2003.

Un’inappropriata elevata massa ventricolare sinistra (iLVM) viene spesso identificata in pazienti con diabete mellito. Ci sono diversi fattori emodinamici e non emodinamici stimolanti un'iLVM che potrebbero entrare in gioco in questi pazienti. Nello studio DYDA, tutto italiano, sono stati valutati la prevalenza ed i fattori di rischio associati con un’iLVM nei pazienti diabetici. Sono stati analizzati i dati di 708 pazienti (61 ± 7 anni, 57% trattati per l’ipertensione) con diabete mellito di tipo 2 senza evidenza di patologia cardiaca. iLVM è stata diagnosticata con un’ecocardiografia Doppler come una LVM superiore al 28% dell’atteso sulla base di altezza, sesso e al lavoro svolto dal cuore. Un’iLVM è stata identificata in 166 pazienti (23%), indipendentemente da un’ipertensione concomitante. I pazienti con iLVM sono risultati essere più frequentemente donne, con un BMI più alto e una maggiore prevalenza di sindrome metabolica, più alti livelli di trigliceridi sierici e più frequentemente trattate con metformina e diuretici. In un modello multi-variato, il sesso femminile [odds ratio (OR) 1.502 (95% intervallo di confidenza (CI) 1.010-2.231), p=0.04], elevati livelli di trigliceridi [OR 1.007 (95% CI 1.003-1.012), P < 0.001] e BMI [OR 1.220 (95% CI 1.116-1.335), p<0.001] sono risultati indipendentemente associati con un’iLVM. Quindi un’iLVM è identificabile in un quarto dei pazienti con diabete mellito di tipo 2 senza evidenza di patologia cardiaca e non è correlata con la pressione arteriosa. L’associazione tra LVM e alcune componenti della sindrome metabolica in questi pazienti potrebbero avere importanti implicazioni cliniche.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA